TestVelocita.it News 10 modi semplici ed efficaci per accelerare la connessione Wi-Fi

10 modi semplici ed efficaci per accelerare la connessione Wi-Fi

La connessione internet lenta e la copertura insufficiente del segnale Wi-Fi tormentano la maggior parte delle famiglie. I nostri 10 consigli vi aiuteranno a risolvere facilmente questi problemi.

10 modi semplici ed efficaci per accelerare la connessione Wi-Fi

La maggior parte delle famiglie oggi non può fare a meno di una connessione internet stabile. Tuttavia, molte di esse affrontano spesso problemi con il Wi-Fi, che includono interruzioni e velocità di connessione variabile.

Non sempre il fornitore di internet è responsabile delle complicazioni, quindi abbiamo preparato per te una breve guida sui modi in cui puoi accelerare facilmente ed efficacemente la tua connessione Wi-Fi a casa.

1. Concentrati sulla posizione del router

Per una buona copertura del segnale Wi-Fi, è fondamentale posizionare correttamente il router. Idealmente, dovrebbe trovarsi al centro della casa, il che non sempre è possibile né sufficiente. Il peggior nemico del segnale Wi-Fi sono gli ostacoli come pareti spesse, oggetti metallici o elettrodomestici.

Molto spesso, le interruzioni del segnale sono causate da forni a microonde, frigoriferi, telefoni cordless o baby monitor. Una barriera problematica può essere anche il bagno o l'acquario domestico.

Quando posizioni il router segui queste regole:

  1. Posiziona il router su un luogo elevato: assicurati che le antenne abbiano spazio sufficiente.

  2. Scegli un luogo al centro dell'appartamento o della casa, o idealmente al centro della stanza in cui ti muovi più spesso e usi la connessione Wi-Fi.

  3. Non posizionare il router vicino a oggetti che disturbano, bagni, cucine o accanto a pareti spesse.

  4. Se il router dispone di antenne regolabili, prova a orientarle in modo che diffondano il segnale nella direzione desiderata. L'adeguamento è particolarmente adatto nelle case a più piani, dove puoi orientare un'antenna orizzontalmente e un'altra verso il piano terra. Per coprire stanze più grandi, le antenne laterali sono meglio se orientate orizzontalmente.

2. Aggiorna il firmware del router

Per la velocità di internet è importante anche il firmware del router. I parametri e i requisiti in termini di connessione a internet cambiano, quindi è necessaria una regolare aggiornamento. Questo è inteso anche per la correzione di piccoli bachi, il miglioramento della sicurezza o l'aumento della velocità di connessione. Se hai un modem e un router forniti direttamente dal provider, di solito si occupa lui dell'aggiornamento del firmware.

Se hai acquistato un router proprio, è certamente una buona idea controllare gli aggiornamenti disponibili, che ti aiuteranno a raggiungere o avvicinarti alla velocità ideale di internet. Basta accedere alla gestione del router e cercare la sezione degli aggiornamenti. Molti router offrono già aggiornamenti automatici, ma questa funzionalità di solito deve essere abilitata nelle impostazioni.

CONSIGLIO: Se vuoi verificare se ci sarà un miglioramento del segnale, esegui un test della velocità di internet prima dell'aggiornamento utilizzando il nostro strumento. Dopo l'aggiornamento, esegui una misurazione di controllo della velocità e confronta i valori registrati. Se il valore non differisce molto, puoi procedere con altri passaggi.

3. Prova a cambiare canale Wi-Fi

I modi per accelerare internet sono più frequentemente richiesti dalle persone che vivono in aree densamente popolate. Il motivo principale è il sovraccarico dei canali utilizzati: questo problema riguarda principalmente la banda a 2,4 GHz. Fortunatamente, molti router moderni offrono la possibilità di cambiare manualmente il canale Wi-Fi. Nella banda a 2,4 GHz sono disponibili 14 canali e nella banda a 5 GHz 45 canali.

Se ti trovi in una situazione in cui diverse famiglie nel tuo vicinato utilizzano lo stesso canale, c'è un'alta probabilità che la velocità di connessione diminuisca. Innanzitutto, effettua un test della velocità di internet e assicurati che non sia solo un breve blackout. Se i problemi persistono, puoi procedere a cambiare canale.

Per trovare canali liberi, puoi utilizzare strumenti online come Wi-Fi Analyzer o inSSIDer, oppure diagnosticare direttamente nel sistema operativo del tuo dispositivo.

Su Windows puoi avere l'elenco dei canali attraverso PowerShell (inserisci netsh wlan show networks mode=bssid nella riga di comando). Immediatamente otterrai un elenco delle reti e dei canali utilizzati. Su Mac puoi solo utilizzare la diagnostica della connessione wireless. Dopo aver effettuato l'analisi, otterrai l'elenco dei canali disponibili a cui puoi collegarti.

Similmente all'aggiornamento, dovrai accedere alla gestione del router e cambiare il canale utilizzato nelle impostazioni.

4. Prova la connessione tramite la banda a 5 GHz

Per la velocità di internet può aiutarti semplicemente cambiare la banda utilizzata. La maggior parte dei router supporta già il cambio tra la banda a 2,4 GHz e la banda a 5 GHz. La prima banda offre una copertura maggiore, ma con minore stabilità e velocità inferiore. Al contrario, la banda a 5 GHz offre una connessione più veloce e stabile con una copertura più corta.

UTILIZZO APPROPRIATO TIPO DI BANDA
2,4 GHz 5 GHz
  • Navigazione in internet
  • Utilizzo della connessione lontano dal router
  • Connessione per dispositivi più vecchi
  • Connessione di dispositivi di casa intelligente
  • Download di file grandi
  • Streaming di film e musica
  • Connessione di Smart TV
  • Giocare online
  • Connessione a internet in aree densamente popolate
  • Connessione di dispositivi vicino al router

5. Collega i dispositivi al router tramite cavo Ethernet

Se la velocità di connessione non è sufficiente, puoi collegare i dispositivi al router tramite cavo Ethernet. In tal modo, internet sarà più veloce e soprattutto più stabile. Questa soluzione è ideale soprattutto per attività più impegnative, come il lavoro al PC o i giochi online. Puoi collegare una vasta gamma di dispositivi, indipendentemente dalla distanza dal router. L'unico limite potrebbe essere la lunghezza del cavo.

6. Verifica che non ci siano problemi dal lato del tuo dispositivo

Il problema può essere anche dal lato del tuo dispositivo, che potrebbe non essere in grado di elaborare adeguatamente il segnale Wi-Fi, riducendo così anche la velocità della connessione. Verifica che il software e i driver del dispositivo siano aggiornati, e se necessario, aggiornarli. Con dispositivi molto vecchi, non otterrai miglioramenti nemmeno con gli aggiornamenti.

Tali dispositivi non ha senso lasciarli collegati, poiché rallenterebbero ulteriormente la rete. Alcuni di essi potrebbero essere collegati senza che tu ne sia a conoscenza. Puoi controllare e ridurre facilmente il numero di dispositivi collegati accedendo alla gestione del router. Se hai problemi persistenti con la velocità di internet, cerca di ridurre al minimo il numero di dispositivi collegati.

7. Utilizza extender di rete

Soprattutto nelle case più vecchie con pareti spesse, può essere piuttosto difficile diffondere il Wi-Fi in tutte le stanze. Di solito, quindi, non basti con il router normale, ma dovrai investire anche in altri dispositivi. La soluzione più economica è l'extender, che basta collegare alla presa elettrica e associare al router. Tuttavia, la qualità della connessione non sarà particolarmente elevata.

Un modo molto migliore per velocizzare internet è acquistare una rete mesh Wi-Fi. Questa è composta da più dispositivi sotto forma di satelliti, posizionati in tutta la casa. Una volta accesi, creano una rete invisibile sopra l'area scelta. Rispetto agli extender, la connessione è più veloce e stabile. Inoltre, i dispositivi collegati passano automaticamente tra i satelliti disponibili.

8. Considera l'acquisto di un nuovo router

La tecnologia cambia a una velocità vertiginosa, il che si riflette anche sui dispositivi stessi. I router acquistati sei anni fa non possono essere paragonati ai modelli attuali sul mercato. Quindi, se hai problemi con la velocità del Wi-Fi e il tuo budget lo consente, è opportuno investire in un dispositivo più moderno. Puoi acquistare router di qualità a partire da 2.000 CZK.

Durante la scelta, assicurati che il router offra:

  • Wi-Fi 6: la versione più recente dello standard Wi-Fi, che offre velocità, capacità ed efficienza superiori. Generalmente adatto per case con più dispositivi.
  • Banda Duale: offre il passaggio tra due bande. Puoi incontrare anche router Tri-Band, che offrono un'ulteriore banda a 5 GHz.
  • WPA3: la tecnologia di sicurezza router più avanzata.
  • QoS – consente di impostare le priorità per i dispositivi e le applicazioni che hanno accesso prioritario alla connessione.

9. Riavvio regolare del router

Un riavvio regolare può aiutare a migliorare la qualità del segnale del router Wi-Fi. Come altri dispositivi, anche il router necessita di una pausa di tanto in tanto per pulire la propria memoria e risolvere piccoli errori software che possono portare a una riduzione della velocità di internet.

In generale, si consiglia di riavviare il router circa una volta al mese. Ci sono diversi modi per procedere. La maggior parte dei modelli è dotata di un pulsante di riavvio, che basta tenere premuto per un po'. Successivamente, è possibile spegnere il router e scollegarlo temporaneamente dalla rete elettrica.

Soprattutto nei router più vecchi, il riavvio è possibile solo con il secondo metodo menzionato, ovvero spegnendo e riaccendendo il dispositivo. Per risultati migliori, è una buona idea disconnettere tutti i dispositivi dalla rete Wi-Fi e riaccendere la connessione qualche minuto dopo il riavvio. Lo stesso procedimento dovrebbe essere eseguito di tanto in tanto anche per il modem.

10. Aumenta il piano con il tuo provider di internet

Se la velocità del tuo attuale servizio internet non ti soddisfa e nessuna delle soluzioni menzionate funziona, è il caso di considerare un cambio di piano o addirittura di tipo di connessione. Per prima cosa, esegui un test della velocità della connessione e verifica se raggiungi davvero la velocità del piano scelto.

Se è così, contatta il tuo provider e chiedi un aumento della velocità; altrimenti, confrontali con il fatto che non stanno fornendo il servizio promesso. Tuttavia, non sempre è possibile aumentare la velocità, in particolare con internet wireless o ADSL. Al contrario, alternative più veloci come internet via cavo o in fibra ottica sono disponibili solo nelle aree urbane.

Una bassa velocità di internet e una copertura insufficiente del Wi-Fi possono avere molte cause e soluzioni. Se non vuoi affrontare la complessa configurazione del router, nella maggior parte dei casi basta riavviarlo o acquistare un estensore. Per un miglior controllo dei cambiamenti, puoi anche utilizzare il nostro test di velocità di internet, che ti servirà come punto di partenza per negoziare con il tuo provider.



Ti perdi nel mondo dell'IT? Con la nostra guida scoprirai tutto su serverhousing, serverhosting e server virtuali. Ti spiegheremo come funzionano, quali sono i loro vantaggi e svantaggi e quale opzione è più adatta per te.

Avete problemi con le interruzioni della connessione internet? Vediamo insieme le 5 cause più comuni di una connessione instabile. Scopri come riconoscere un problema dal lato del provider, quando è colpa di un router obsoleto e come la rete domestica sovraccaricata influisce sulla stabilità della connessione.

Stai cercando la connessione Internet più conveniente e non ti accontenti della velocità media o della dubbia stabilità che possono essere influenzate dalle variazioni meteorologiche? In questo caso, opta decisamente per la connessione tramite fibra ottica.

Niente è più irritante di una connessione che a volte funziona e a volte va lenta come una lumaca. Se hai bisogno di una connessione davvero veloce e stabile, su cui puoi fare affidamento al 100% in ogni momento della giornata e della notte, considera una connessione a internet senza aggregazione.

Vi siete imbattuti nel termine 'ping' in relazione alla velocità della connessione internet e non sapete cosa significa in pratica? Date un'occhiata al sommario delle informazioni più importanti che ve lo presentano.

Modem e router – due dispositivi discreti senza i quali oggi non possiamo immaginare la vita. Ma sapete esattamente a cosa servono e in cosa si differenziano? Il nostro articolo vi aiuterà a orientarvi tra i molti termini tecnici, come WAN, LAN, DSL o Wi-Fi. Scoprite come il modem collega la vostra casa a Internet e come il router gestisce il traffico dati tra i vostri dispositivi.

Altre versioni linguistiche