TestVelocita.it News Come produrre o riparare un cavo di rete

Come produrre o riparare un cavo di rete

Se vuole connettere il Suo computer a Internet o alla rete domestica con un cavo, ha due opzioni. Lei può acquistare un cavo già pronto con connettori della lunghezza richiesta nel negozio o può farlo da solo. La produzione domestica del cavo di rete è necessaria soprattutto se è necessario farlo passare attraverso un foro stretto in cui il connettore non si adatta. Di solito è necessario montarlo dopo aver fatto passare il cavo attraverso un piccolo foro. Legga come produrre un cavo di rete del genere e come riparare quel esistente.

Come produrre o riparare un cavo di rete

Scelta del cavo giusto e i suoi parametri

Il vantaggio della produzione di cavi di rete di auto-aiuto risiede nella variabilità assoluta. Deve decidere da solo per quanto lungo ha bisogno del cavo, quali saranno le sue proprietà e parametri e che tipo di connettori monterà su di esso. Pertanto, dovrebbe sapere quali tipi di cavi (i cd. doppini intrecciati) esistono, in base a quali parametri e proprietà sono suddivisi e quali sono le loro proprietà. Diamo quindi un'occhiata più da vicino alla divisione in base a diversi criteri.

UTP, FTP, STP

Con riferimento alla connessione Internet via cavo si parla spesso di UTP cavi. Tuttavia, può anche imbattersi in altri tipi, molto spesso i FTP e STP. In effetti, cosa significano queste abbreviazioni?

I doppini intrecciati standard (Twisted Pair), che vengono utilizzati per applicazioni comuni più spesso, sono chiamati UTP. Questi sono cavi senza schermatura aggiuntiva (Unscreened). Quando produce un cavo da solo, lavorerà al meglio con loro, perché non sarà obbligato a fornire una schermatura aggiuntiva, in modo da poter gestire la produzione anche senza molta esperienza.

FTP e STP sono cavi schermati. Nel caso dell'FTP, questa è la schermatura complessiva del cavo. Si tratta, infatti, di un comune cavo UTP fondamentale, completato da una schermatura con foglio di alluminio, che viene aggiunto sotto la guaina principale. Questo tipo di cavo viene utilizzato nelle applicazioni 10GBaseT. Poi esistono anche cavi STP che hanno una schermatura complessiva mediante trecciatura. Se vuole realizzare un cavo di rete per uso domestico, di solito ha bisogno di usare un cavo UTP standard a basso prezzo.

Ripartizione del cablaggio per categoria

Quando si sceglie un cavo adatto, si concentri anche sulla categoria in cui rientra nella valutazione degli elementi di cablaggio strutturato. Ci sono categorie da Cat3 a Cat8. In generale vale, più maggiore è la categoria del cavo, più alta sarà la velocità di trasmissione e più grande la larghezza di banda.

Ad esempio, i cavi della categoria più bassa Cat3 vengono ora utilizzati solo per le linee telefoniche, la loro velocità di trasmissione massima era solo 10 Mb/s. La categoria più comune è cat5e, che permette una velocità di trasferimento di 1 Gigabit/s con garanzia di funzionalità in tutti i protocolli standardizzati.

Poco a poco, iniziano ad essere applicate categorie più elevate, in particolare Cat6 o Cat7a. Se desidera un cavo che possa essere utilizzato facilmente anche in pochi anni e soddisferà gli standard attuali, acquisti un cablaggio che rientra in categorie superiori.

Nucleo del cavo – filo o cavetto

I cavi di rete sono diversi secondo al tipo di nucleo. Per la produzione domestica di cavi UTP, è possibile utilizzare un cavo con un nucleo di un filo o di un cavo. Il filo è particolarmente adatto per la condotta orizzontale. Scelga solo tipi fatti di rame. I cavi indicati come CCA sono realizzati in alluminio, sono di qualità inferiore e provocano una maggiore attenuazione.

I cavi con un nucleo di cavetto vengono utilizzati principalmente come cavi di collegamento e non sono adatti per la condotta a lunga distanza. I singoli conduttori sono fatti di filo, che è intrecciato con fili di rame. I cavi di cavetto sono flessibili e adatti per conduttori mobili.

Connessione del connettore al cavo

Se ha selezionato un cavo adatto, è il momento di montare i connettori RJ-45. A tale scopo vengono utilizzate le cosiddette pinze a crimpare, che comprimono il connettore sul cavo e lo ancorano in modo fisso. Le pinze a crimpare sono disponibili sul mercato da poche centinaia di corone, se ha in progetto di produrre i cavi di rete più spesso, deve investire in pinze più costose e più solide.

Rimuova la guaina e allinei i singoli conduttori secondo il colore. I cavi di rete sono solitamente collegati nel nostro paese secondo lo standard T568A, per il quale l'ordine dei conduttori è il seguente:

Verde-bianco - verde - arancione-bianco - blu - blu-bianco - arancione - marrone-bianco - marrone

Esistono due tipi di connessioni: dirette e incrociate. In caso di collegamento diretto, il cavo è collegato ai connettori su entrambi i lati nello stesso modo. Per collegare due computer, viene utilizzata una connessione incrociata, in cui vengono scambiati alcuni conduttori (viene utilizzata per la connessione diretta di due dispositivi senza lo switch o router). La maggior parte dei dispositivi di rete è in grado di riconoscere quale tipo di cavo è stato collegato, eliminando il problema di decidere tra diretto e incrociato.

Allinei i singoli conduttori in base ai colori e li accorci alla lunghezza necessaria per il connettore. Lo metta con prudenza fino in fondo, inserisca nelle pinze e prema con grande forza. Ha appena creato un nuovo cavo di rete che può iniziare a utilizzare subito.

Come riparare un cavo di rete danneggiato

Piegamenti frequenti possono danneggiare il cavo di rete. Ciò si verifica più spesso intorno ai connettori che vengono manipolati di frequente. Se il cavo è danneggiato a una distanza maggiore dal connettore RJ-45, non vale la pena ripararlo. Come riparare il cavo se è danneggiato vicino al connettore? Accorci il cavo utilizzando le pinze e rimuova i connettori originali. Utilizzi un cercafase per testare la conduttività dei cavi singoli. Se tutti i conduttori sembrano essere a posto, utilizzi le pinze a crimpare per "agganciare" i nuovi connettori come indicato sopra.

Per produrre da soli un cavo di rete, tutto ciò che serve è un cavo, due connettori RJ-45 e una pinza a crimpare. Tuttavia, prima di acquistare un cavo, scopra di che tipo è e quali sono i suoi parametri. Non utilizzi i cavi di categorie sotto Cat5e.

Ti perdi nel mondo dell'IT? Con la nostra guida scoprirai tutto su serverhousing, serverhosting e server virtuali. Ti spiegheremo come funzionano, quali sono i loro vantaggi e svantaggi e quale opzione è più adatta per te.

Avete problemi con le interruzioni della connessione internet? Vediamo insieme le 5 cause più comuni di una connessione instabile. Scopri come riconoscere un problema dal lato del provider, quando è colpa di un router obsoleto e come la rete domestica sovraccaricata influisce sulla stabilità della connessione.

Stai cercando la connessione Internet più conveniente e non ti accontenti della velocità media o della dubbia stabilità che possono essere influenzate dalle variazioni meteorologiche? In questo caso, opta decisamente per la connessione tramite fibra ottica.

Niente è più irritante di una connessione che a volte funziona e a volte va lenta come una lumaca. Se hai bisogno di una connessione davvero veloce e stabile, su cui puoi fare affidamento al 100% in ogni momento della giornata e della notte, considera una connessione a internet senza aggregazione.

Vi siete imbattuti nel termine 'ping' in relazione alla velocità della connessione internet e non sapete cosa significa in pratica? Date un'occhiata al sommario delle informazioni più importanti che ve lo presentano.

Modem e router – due dispositivi discreti senza i quali oggi non possiamo immaginare la vita. Ma sapete esattamente a cosa servono e in cosa si differenziano? Il nostro articolo vi aiuterà a orientarvi tra i molti termini tecnici, come WAN, LAN, DSL o Wi-Fi. Scoprite come il modem collega la vostra casa a Internet e come il router gestisce il traffico dati tra i vostri dispositivi.

Altre versioni linguistiche