TestVelocita.it News Il vostro internet continua a cadere? Ecco le 5 cause più comuni

Il vostro internet continua a cadere? Ecco le 5 cause più comuni

Avete problemi con le interruzioni della connessione internet? Vediamo insieme le 5 cause più comuni di una connessione instabile. Scopri come riconoscere un problema dal lato del provider, quando è colpa di un router obsoleto e come la rete domestica sovraccaricata influisce sulla stabilità della connessione.

Il vostro internet continua a cadere? Ecco le 5 cause più comuni

Una connessione internet stabile è ormai indispensabile per la maggior parte di noi. Che stiate guardando la TV su internet, giocando, lavorando da casa, utilizzando la smart home o semplicemente navigando su internet, avrete sempre bisogno di una connessione di qualità, e soprattutto stabile. Purtroppo, anche oggi potreste riscontrare che internet cade frequentemente.

Alcuni risolvono questo problema solo occasionalmente, altri si arrabbiano per esso anche più volte alla settimana. Le interruzioni, inoltre, raramente si verificano regolarmente, il che rende ancora più difficile identificare il problema. Nella nostra guida descriviamo le cause più comuni delle interruzioni di internet e i consigli su come risolverle.
  1. Problemi tecnici dal lato del provider

La prima causa che dovrebbe venirvi in mente in caso di interruzione è un problema dal lato del provider. Di tanto in tanto possono verificarsi problemi tecnici che dovrebbero essere risolti in poche ore. La causa può essere ad esempio maltempo o sovraccarico della rete dovuto a un numero eccessivo di utenti connessi.

Tuttavia, potrebbe anche essere una manutenzione programmata della rete. Di questo il provider dovrebbe informarvi tramite app o sul suo sito web. Se non riuscite a trovare informazioni sulla manutenzione e continuate ad avere problemi con internet, potete direttamente contattare l'assistenza clienti e informarli sui vostri problemi.

  1. Dispositivi obsoleti o difettosi

Una connessione instabile a internet può essere causata anche dall'età del dispositivo utilizzato. In questo caso si tratta di modem o router. Assicuratevi che il vostro dispositivo non sia obsoleto e che il suo firmware sia aggiornato. Potete provare a riavviarlo, il che dovrebbe ripristinarlo e probabilmente anche aggiornarlo. Gli utenti più esperti possono controllare anche le impostazioni del dispositivo.

Se nonostante ciò continuate ad avere una connessione instabile, è possibile che il dispositivo sia danneggiato. Verificarlo da soli è molto difficile. In nessun caso tentate di smontare e riparare il dispositivo da soli. Prima verificate che le interruzioni non siano causate da un'altra causa della nostra lista e, se necessario, portate il dispositivo in assistenza o contattate il provider.

Se la vostra connessione dipende dai cavi, è possibile che nel tempo si siano danneggiati. Questo può causare una connessione internet instabile o un rallentamento, che potrebbe non manifestarsi completamente all'inizio. Potrebbe trattarsi non solo di danni diretti, ma anche di usura.

Solo poche persone riescono a identificare immediatamente che il problema è proprio nei cavi di rete. È molto meglio rivolgersi direttamente al provider e richiedere la visita di un tecnico che controlli e, eventualmente, ripari la cablatura.

CONSIGLIO: Se la vostra connessione continua a cadere, la cosa più semplice da fare è misurare la velocità di internet. Per questo vi aiuterà il nostro strumento di misurazione della velocità, che può misurare la qualità della connessione.

  1. Sovraccarico della rete domestica

Abbastanza spesso una connessione instabile a internet è causata dalla connessione di più dispositivi contemporaneamente, il che può sovraccaricare la vostra rete domestica. I problemi possono essere causati non solo dal numero di dispositivi, ma anche dalla complessità delle operazioni che svolgete con essi.

Immaginate una famiglia di quattro persone con una connessione lenta, dove in due stanze diverse funzionano piattaforme di streaming e tutti i membri navigano su internet. In questo caso la rete si sovraccarica facilmente e quasi nessuno riesce a far sì che la propria connessione sia completamente fluida. In breve, quindi, le piattaforme si bloccano e il caricamento dei siti può durare anche diversi minuti invece di pochi secondi.

Se vi troviate in una situazione simile, non avrete altra scelta che contattare il vostro provider e cercare una soluzione per aumentare la velocità della connessione internet. Una soluzione rapida ed efficace è anche limitare il numero di dispositivi connessi. Potete vedere la qualità delle connessioni per ciascun tipo di connessione nella tabella sottostante.

Tipo di connessione

Velocità massima di download/upload

Stabilità

Adatto per operazioni complesse (streaming, gaming)

DSL

100 / 10 Mbps

Media

Quasi non adatto

Cablata

1 000 / 50 Mbps

Alta

Ideale

Fibra ottica

1 000 / 1 000 Mbps

Molto alta

Ideale

Satellitare

100 / 10 Mbps

Media

Meno adatto

Mobile 4G/LTE

100 / 50 Mbps

Alta

Adatto

Mobile 5G

500 / 500 Mbps (in futuro fino a 1 000 Mbps)

Molto alta

Ideale

CONSIGLIO: Se avete una connessione lenta, pianificate le operazioni più complesse durante le ore serali o altri momenti della giornata in cui l'intera casa non è connessa a internet.

  1. Segnale Wi-Fi di scarsa qualità o debole

Se vi chiedete ancora perché internet continua a cadere e non sapete cosa fare, è possibile che la causa sia un segnale Wi-Fi debole. In questo caso, una connessione instabile può essere causata dalla cattiva posizione del router o da vari ostacoli, come muri o mobili.

Provate a posizionare il router in un luogo migliore, da dove possa coprire più stanze contemporaneamente. Ad aiutarlo possono essere anche dispositivi aggiuntivi come:

  • un secondo router – con il suo aiuto è possibile estendere la rete anche ad altre stanze;
  • reti mesh – reti di più unità satellitari che creano una rete Wi-Fi che copre tutta la casa;
  • extender – dispositivi economici progettati per estendere la rete a un'altra stanza, la copertura non è sempre di alta qualità;
  • adattatori powerline – usano gli impianti elettrici per estendere la rete, un dispositivo si collega al router e l'altro si inserisce nella presa di corrente della stanza in cui si desidera diffondere il Wi-Fi.

Se utilizzate internet wireless e la ricevete tramite un router Wi-Fi con modem, la soluzione sarà un po' più complicata per voi. In questo caso, è necessario posizionare il router in modo che distribuisca il segnale in casa e allo stesso tempo riceva un segnale esterno di buona qualità. L'ideale è posizionarlo in alto vicino a una finestra.

  1. Dispositivo difettoso o mal configurato

Se avete già provato tutte le opzioni ma continuate a essere disturbati da una connessione instabile, è possibile che il problema sia dalla vostra parte. In particolare, potrebbe essere il dispositivo che utilizzate, come il telefono o il computer portatile. Innanzitutto, assicuratevi che tutti i driver siano aggiornati. Altrimenti, possono verificarsi frequenti interruzioni o disconnessioni complete da internet.

In caso di interruzioni persistenti, non fa male dare un'occhiata anche alle impostazioni della rete. Potete fare un reset completo, il che riporterà le impostazioni allo stato di fabbrica. Successivamente, dovrebbe essere possibile riconnettere il dispositivo. Se nemmeno questo passaggio vi aiuta, potete portare il dispositivo in un servizio specializzato.


Come potete vedere, una connessione internet instabile ha molte cause. Tuttavia, la sua identificazione può essere molto più complessa di quanto possa sembrare a prima vista. In ogni caso, siate pazienti e procedete per gradi. Soluzioni rapide e radicali, infatti, possono causare più danni che benefici.

Ti perdi nel mondo dell'IT? Con la nostra guida scoprirai tutto su serverhousing, serverhosting e server virtuali. Ti spiegheremo come funzionano, quali sono i loro vantaggi e svantaggi e quale opzione è più adatta per te.

Stai cercando la connessione Internet più conveniente e non ti accontenti della velocità media o della dubbia stabilità che possono essere influenzate dalle variazioni meteorologiche? In questo caso, opta decisamente per la connessione tramite fibra ottica.

Niente è più irritante di una connessione che a volte funziona e a volte va lenta come una lumaca. Se hai bisogno di una connessione davvero veloce e stabile, su cui puoi fare affidamento al 100% in ogni momento della giornata e della notte, considera una connessione a internet senza aggregazione.

Vi siete imbattuti nel termine 'ping' in relazione alla velocità della connessione internet e non sapete cosa significa in pratica? Date un'occhiata al sommario delle informazioni più importanti che ve lo presentano.

Modem e router – due dispositivi discreti senza i quali oggi non possiamo immaginare la vita. Ma sapete esattamente a cosa servono e in cosa si differenziano? Il nostro articolo vi aiuterà a orientarvi tra i molti termini tecnici, come WAN, LAN, DSL o Wi-Fi. Scoprite come il modem collega la vostra casa a Internet e come il router gestisce il traffico dati tra i vostri dispositivi.

Nel cuore della foresta pluviale si sta svolgendo una silenziosa rivoluzione. La tribù Marubo, che ha vissuto per secoli in armonia con la natura, si è connessa a Internet grazie a Starlink di Elon Musk. I social media diventano però fonte di informazioni e disinformazioni, sollevando interrogativi sull'impatto sulle nuove generazioni. Riuscirà la tribù Marubo a mantenere la propria identità di fronte al mondo moderno?

Altre versioni linguistiche