TestVelocita.it News Sicurezza su Internet: 9 regole per proteggere i tuoi dati personali online

Sicurezza su Internet: 9 regole per proteggere i tuoi dati personali online

Proteggi i tuoi dati su Internet con le nostre 9 regole di sicurezza online. Scopri come creare una password forte, attivare la verifica 2FA e utilizzare in modo sicuro l'internet banking. Scopri perché è importante aggiornare il software e perché dovresti prestare attenzione ai siti web che visiti. Con la nostra guida, non sarai più un facile bersaglio per gli hacker.

Sicurezza su Internet: 9 regole per proteggere i tuoi dati personali online

Abbiamo per te nove regole base per la sicurezza su Internet. Imparerai a creare password forti e uniche, attivare la verifica a due fattori e a utilizzare in modo sicuro l'internet banking. Oltre a questo, abbiamo preparato alcuni suggerimenti, come l'uso della VPN o la scelta di un buon antivirus.

Nell'era digitale di oggi trascorriamo sempre più tempo online. Utilizziamo Internet per comunicare, lavorare, fare acquisti e anche per divertirci. Tuttavia, insieme a ciò spesso immettiamo inconsapevolmente molte informazioni, comprese quelle sensibili, nello spazio online. Basta un piccolo errore per diventare una vittima degli hacker. Di seguito ti presentiamo 9 regole per proteggere i tuoi dati personali su Internet.

  1. Imposta password forti e uniche

La prima linea di difesa sono le password forti e uniche, che dovresti usare per tutti i tuoi account, anche quelli che non consideri particolarmente importanti. Se non sai come creare una password veramente forte, segui queste regole:

  • Combina lettere maiuscole e minuscole.
  • Includi numeri e caratteri speciali nella password.
  • Crea una password che abbia almeno 12 caratteri.
  • Non utilizzare mai informazioni personali come nomi, compleanni o indirizzi.
  • Evita password facilmente intuibili come "12345" o "password".

Cambia le password regolarmente, idealmente ogni tre mesi, e non utilizzare mai la stessa password su diversi siti. Puoi usare un generatore o un gestore di password per aiutarti a creare e gestire le password. Lo strumento più conosciuto è senza dubbio quello di Google, che si offre automaticamente durante la creazione della password. Puoi anche utilizzare altri servizi online, purché siano sempre verificati e affidabili.

  1. Attiva la verifica a due fattori

Ovunque sia possibile, attiva la verifica a due fattori, conosciuta come 2FA e two-factor authentication. In breve, si tratta di un metodo che richiede un'ulteriore verifica della tua identità, aggiungendo così un ulteriore livello di sicurezza al tuo account.

Può trattarsi di un codice SMS o di dati biometrici, rendendo più difficile per gli hacker accedere al tuo account. Oltre alla password, dovrai inserire un codice temporaneo generato da un'app mobile o da un dato biometrico, come un'impronta digitale o FaceID. Per le applicazioni puoi utilizzare, ad esempio,:

  • Google Authenticator,
  • Authy,
  • Microsoft Authenticator.

Anche se gli hacker ottengono la tua password, senza accesso al tuo telefono o ad un'altra forma di verifica non potranno accedere al tuo account. Attiva la 2FA ovunque sia possibile, comprese le utenze di Google, Facebook o Apple.

  1. Presta attenzione all'internet banking

Un capitolo a parte è l'internet banking, che dovrebbe essere letteralmente impenetrabile. Purtroppo, i dati legati alle finanze e alle carte di credito sono un'attrazione per i cybercriminali. Effettua quindi l'accesso all'internet banking solo da dispositivi affidabili, evitando computer pubblici e reti pubbliche.

Assicurati inoltre che l'indirizzo della pagina inizi con "https://" e contenga il nome esatto e corretto della tua banca. Ricorda che la banca non ti chiederà mai via e-mail le tue credenziali o altre informazioni sensibili. Se ricevi un'e-mail sospetta, è probabile che si tratti di phishing. Non cliccare sui link e contatta invece la banca. Per maggiore sicurezza, attiva la verifica 2FA menzionata.

  1. Pensa agli aggiornamenti software

Assicurati che il tuo sistema operativo, le applicazioni e i browser siano sempre aggiornati alle versioni più recenti. In questo modo avrai la certezza che siano state corrette tutte le vulnerabilità di sicurezza conosciute che gli hacker potrebbero sfruttare. La soluzione migliore è attivare gli aggiornamenti automatici su tutti i dispositivi e servizi utilizzati.

  1. Concentrati sulla navigazione sicura

Durante la navigazione su Internet, assicurati che i siti web utilizzino HTTPS, un protocollo molto più sicuro rispetto al vecchio HTTP. Evita di scaricare software sconosciuti ed attento agli attacchi di phishing che cercano di ottenere i tuoi dati personali. Non inserire informazioni personali su siti web o piattaforme che non hai verificato.

  1. Utilizza servizi VPN

Il Wi-Fi pubblico nei caffè o negli aeroporti è pratico, ma anche molto rischioso. Gli attaccanti possono monitorare i tuoi movimenti online e rubare i tuoi dati sensibili, comprese password e informazioni sulle carte di credito.

Una possibile soluzione è una rete privata virtuale (VPN), che cripta tutti i dati trasmessi. Una VPN veramente affidabile può nascondere il tuo indirizzo IP e la tua posizione. È una buona soluzione anche per l'uso domestico, specialmente se visiti siti web rischiosi.

  1. Esegui il backup dei tuoi dati

La sicurezza su Internet non riguarda solo la difesa, ma anche la prevenzione. Uno dei passi più importanti è sicuramente il backup regolare dei dati. Questo ti proteggerà dalla perdita di dati preziosi non solo durante un attacco, ma anche in caso di guasto dei dispositivi che usi. Puoi utilizzare uno dei servizi disponibili, come:

  • Google Drive,
  • Dropbox,
  • iCloud.

Una interessante opzione è impostare la sincronizzazione automatica dei file importanti. Documenti e dati davvero sensibili è meglio non backupparli online, ma su un disco esterno che conserverai al sicuro.

  1. Pensa bene a ciò che condividi online

Condividere foto delle vacanze o celebrazioni familiari è allettante, ma anche in questo modo potresti esporti a rischi. I post possono informare i ladri che non sei a casa e li puoi involontariamente informare su tutto ciò che hai a disposizione per loro.

Un grande problema contemporaneo è il furto d'identità, che puoi facilitare ai ladri condividendo informazioni come la tua data di nascita o l'indirizzo esatto di residenza. Fai attenzione anche a caricare copie di documenti d'identità nel cloud.

  1. Installa un antivirus affidabile

Nonostante tutte le precauzioni, può capitare che un file o un programma dannoso entri nel tuo dispositivo. In questi casi è bene avere installato un antivirus di qualità sul dispositivo. Anche se non tutti gli esperti IT lo raccomandano, è sempre uno strato finale che può prevenire il peggio.

Se segui tutte le regole di sicurezza su Internet, probabilmente non avrai bisogno di un antivirus. Se vuoi essere sicuro al 100% di non essere attaccato da malware o altri virus, vale la pena investire in un programma antivirus. Nella versione base ti costerà poche centinaia di corone all'anno.

Nell'era digitale di oggi, la sicurezza su Internet è fondamentale. I nostri dati personali sono preziosi e vanno protetti. Le nove regole che ti abbiamo presentato ti aiuteranno a evitare la divulgazione indesiderata dei dati sensibili, rendendoti non un bersaglio facile per i cybercriminali. Purtroppo, le loro pratiche stanno diventando sempre più sofisticate, quindi è necessario restare attivamente informati in quest'area.

Ti perdi nel mondo dell'IT? Con la nostra guida scoprirai tutto su serverhousing, serverhosting e server virtuali. Ti spiegheremo come funzionano, quali sono i loro vantaggi e svantaggi e quale opzione è più adatta per te.

Avete problemi con le interruzioni della connessione internet? Vediamo insieme le 5 cause più comuni di una connessione instabile. Scopri come riconoscere un problema dal lato del provider, quando è colpa di un router obsoleto e come la rete domestica sovraccaricata influisce sulla stabilità della connessione.

Stai cercando la connessione Internet più conveniente e non ti accontenti della velocità media o della dubbia stabilità che possono essere influenzate dalle variazioni meteorologiche? In questo caso, opta decisamente per la connessione tramite fibra ottica.

Niente è più irritante di una connessione che a volte funziona e a volte va lenta come una lumaca. Se hai bisogno di una connessione davvero veloce e stabile, su cui puoi fare affidamento al 100% in ogni momento della giornata e della notte, considera una connessione a internet senza aggregazione.

Vi siete imbattuti nel termine 'ping' in relazione alla velocità della connessione internet e non sapete cosa significa in pratica? Date un'occhiata al sommario delle informazioni più importanti che ve lo presentano.

Modem e router – due dispositivi discreti senza i quali oggi non possiamo immaginare la vita. Ma sapete esattamente a cosa servono e in cosa si differenziano? Il nostro articolo vi aiuterà a orientarvi tra i molti termini tecnici, come WAN, LAN, DSL o Wi-Fi. Scoprite come il modem collega la vostra casa a Internet e come il router gestisce il traffico dati tra i vostri dispositivi.

Altre versioni linguistiche